• Incisione. Dedicata e appassionata ad argomenti e settori così importanti, preziosi. In un tempo così dinamico che tutto consuma e divora, il tuo occhio attento consegna, e custodisce, la memoria di luoghi e di simboli, di un altrove che sembra diventare lontano, e di cui ne sigilli invece il valore e la ragione del sempre. D. Giaco
  • Artista dall’attualissima e per certi versi anche audace visione del mondo. I suoi dipinti riflettono una visione del mondo articolata e profonda, ricca di fini risvolti simbolici.  Importante tra le ulteriori prospettive artistiche presenti nella sua produzione sono la sua visione sia dell’uomo attuale la cui crisi di valori identitari essa esprime nelle sue tele raffigurando un uomo non più sicuro di sé come un tempo, sia della donna attuale che acquisisce anch’essa nell’opera della Savini  tratti psicologici non più totalmente in linea con il suo passato tradizionale.  R. Mascialino

  • Savini, che è pittrice per eccellenza della più grande crisi d’identità che abbia mai afflitto i due sessi come nell’epoca attuale; tratteggia la sua visione di un mondo che riflette la crisi dell’uomo e della donna, non più in sintonia con i valori della tradizione e nel contempo non completamente sicuri dei nuovi valori che li vedono cambiati, ma ancora non in possesso della loro nuova identità come questa si prospetta nel giungere dei tempi nuovi.  R. Mascialino

  • Daniela Savini è capace di mettere in campo nelle sue opere tutte queste domande ponendo l’uomo nudo di fronte a se stesso e al suo difficile percorso di vita. E’ una giovane testimone del suo tempo, un’età in cui sono poche le certezze, molti gli interrogativi e rare le risposte.   R. Fiorini

  • Il tuo lavoro ha una contemporaneità che richiama non visioni storiche o analisi critiche, ma una lettura neuroscientifica con neuroni specchio dalla velocità di approccio superiore ai tempi di una estetica tradizionale. I lavori interessanti che ho visto non hanno rilevanza storica, non seguono una logica deduttiva, ma hanno un carattere fenomenico mediato dalla coscienza. É tutta un'altra storia!  Nerio Rosa
RSS

 

Biblioteca Teresiana. IL RESPIRO DEL TEMPO.
"Nel 2016 ho eseguito ed esposto il progetto L'archivio Inciso, incisioni sulla sezione ottocentesca dell'Archivio Storico di Mantova, un posto magico dove il tempo sembra fermarsi sommerso nel pulviscolo spesso della polvere, dall'aria rarefatta e dalle luci improvvise dei finestroni e penombre/ombre dense, impenetrabili. Ho provato gioia e soddisfazione nel realizzare quel lavoro che quando durante l'inaugurazione della stessa Giancarlo Ciaramelli (già Responsabile della sezione Fondi storici Stampe e Disegni della Biblioteca Teresiana), venuto a visitare la mostra, mi disse forse per battuta o no, di provare a realizzare qualche lavoro anche sulla Bilbioteca Teresiana, ho subito risposto volentieri.
E' un grande piacere per me presentare il lavoro svolto e come in quel caso con grande soddisfazione e gratitudine per l'occasione datami. 
Cosa accomuna le Biblioteche e Archivi? Nulla?
Non intendo entrare nello specifico e ribadire le reciproche competenze visibili palesemente, anche attraverso le mie incisioni, nell'aspetto fisico e oggettivo della forma strutturale.
Cosa vedo e sento quando entro in questi luoghi?
Le strutture portanti monumentali, la penombra, il silenzio, la polvere, il tempo sospeso: quest'ultimi messi insieme ci fanno avvertire il respiro della vita. Sarebbe meglio parlare di silenzio assordante - le carte, i documenti, i libri respirano – fremono impregnate di sangue nero, anime pulsanti di vita vissuta, che ancora dopo anni, decenni secoli ancora parlano, comunicano con noi, testimoniano la loro vita e la vita del loro tempo.
Sta a noi ascoltare, sviscerare attraverso i loro scritti le loro parole che tramandano; Io avverto in questi luoghi, sento sulla mia pelle ed ossa il vibrare del tempo, e mi sovviene il desiderio forte di potervi appartenere per superare ed andare oltre il limite umano, la contingenza; nel breve tempo in cui li visito mi pervade un senso di pace e calma come se stessi in sintonia con il tutto."

Il progetto è composto da 23 incisioni a puntasecca eseguite nella maggior parte nel 2017 ed alcune inizio del 2018 con interventi a vernice. Il prezzo varia da 80 a 200 euro.

Scaffali angolo
Scaffali angolo
Dall'alto, la sala
Dall'alto, la sala
Verso il basso
Verso il basso
Scaffale g-h
Scaffale g-h
Passaggio primo piano
Passaggio primo piano
Scale nascoste
Scale nascoste
Luce sui libri
Luce sui libri
Luci soffuse
Luci soffuse
Scorcio
Scorcio
Primo piano
Primo piano
Scaffale angolo
Scaffale angolo
Nel mezzo
Nel mezzo
Soffitto ingresso interno
Soffitto ingresso interno
Lampadari
Lampadari
Finestra
Finestra
Simmetria
Simmetria
Verso l'alto
Verso l'alto
Ingresso esterno
Ingresso esterno
Angolo scala superiore
Angolo scala superiore
Soffitto ingresso
Soffitto ingresso
 
 
Powered by Phoca Gallery