• Artista dall’attualissima e per certi versi anche audace visione del mondo. I suoi dipinti riflettono una visione del mondo articolata e profonda, ricca di fini risvolti simbolici.  Importante tra le ulteriori prospettive artistiche presenti nella sua produzione sono la sua visione sia dell’uomo attuale la cui crisi di valori identitari essa esprime nelle sue tele raffigurando un uomo non più sicuro di sé come un tempo, sia della donna attuale che acquisisce anch’essa nell’opera della Savini  tratti psicologici non più totalmente in linea con il suo passato tradizionale.  R. Mascialino

  • Savini, che è pittrice per eccellenza della più grande crisi d’identità che abbia mai afflitto i due sessi come nell’epoca attuale; tratteggia la sua visione di un mondo che riflette la crisi dell’uomo e della donna, non più in sintonia con i valori della tradizione e nel contempo non completamente sicuri dei nuovi valori che li vedono cambiati, ma ancora non in possesso della loro nuova identità come questa si prospetta nel giungere dei tempi nuovi.  R. Mascialino

  • Incisione. Dedicata e appassionata ad argomenti e settori così importanti, preziosi. In un tempo così dinamico che tutto consuma e divora, il tuo occhio attento consegna, e custodisce, la memoria di luoghi e di simboli, di un altrove che sembra diventare lontano, e di cui ne sigilli invece il valore e la ragione del sempre. D. Giaco
  • Daniela Savini è capace di mettere in campo nelle sue opere tutte queste domande ponendo l’uomo nudo di fronte a se stesso e al suo difficile percorso di vita. E’ una giovane testimone del suo tempo, un’età in cui sono poche le certezze, molti gli interrogativi e rare le risposte.   R. Fiorini

  • Il tuo lavoro ha una contemporaneità che richiama non visioni storiche o analisi critiche, ma una lettura neuroscientifica con neuroni specchio dalla velocità di approccio superiore ai tempi di una estetica tradizionale. I lavori interessanti che ho visto non hanno rilevanza storica, non seguono una logica deduttiva, ma hanno un carattere fenomenico mediato dalla coscienza. É tutta un'altra storia!  Nerio Rosa

Mostra fotografica Ispirata dagli archivi e prossima personale L'archivio inciso

 

Prossimo evento: Personale di incisione "L'ARCHIVIO INCISO"

presso la Sacrestia della Santissima Trinità, via Dottrina Cristiana 4 - Mantova

dal 14 maggio al 4 giugno 2016

per l'occasione verrà edito un Libro d'Arte dall'editore Guido Signorini,

in anteprima durante la settimana indetta dall'ANAI Ispirati dagli archvi verranno esposte in Sacrestia dal 16 marzo al 16 aprile le fotografie scattate all'interno dell'archivio Giudiziario e da cui sono tratte le incisioni

 ASMn - Ispirati dagli Archivi 14-19 marzo 2016 - Mostra fotografica "Ispirata dall'Archivio"

Anche l'Archivio di Stato di Mantova aderisce all'iniziativa promossa dall'Associazione Nazionale Archivistica Italiana "Ispirati dagli Archivi" per dar voce alle migliaia di chilometri di documenti che costituiscono l'eccezionale patrimonio degli archivi italiani.
 
Sarà allestita un'esposizione fotografica dal titolo Ispirata dall'archivio, a cura di Daniela Savini, giovane artista mantovana.
 
Il percorso fotografico vuol essere propedeutico alla sua prossima mostra L'Archivio inciso, una sorta di viaggio virtuale che condurrà l'osservatore attraverso l'edificio dell'Archivio di Stato di Mantova e il dedalo degli scaffali, per arrivare sino agli archivi, "bene della vita" e patrimonio della comunità.
 
   Savini mostra 16 marzo 16 aprile
L'esposizione fotografica potrà essere visitata sino al 16 aprile 2016, in orario di apertura dell'Archivio di Stato con ingresso via Ardigò 11.