• Artista dall’attualissima e per certi versi anche audace visione del mondo. I suoi dipinti riflettono una visione del mondo articolata e profonda, ricca di fini risvolti simbolici.  Importante tra le ulteriori prospettive artistiche presenti nella sua produzione sono la sua visione sia dell’uomo attuale la cui crisi di valori identitari essa esprime nelle sue tele raffigurando un uomo non più sicuro di sé come un tempo, sia della donna attuale che acquisisce anch’essa nell’opera della Savini  tratti psicologici non più totalmente in linea con il suo passato tradizionale.

  • Daniela Savini è capace di mettere in campo nelle sue opere tutte queste domande ponendo l’uomo nudo di fronte a se stesso e al suo difficile percorso di vita. E’ una giovane testimone del suo tempo, un’età in cui sono poche le certezze, molti gli interrogativi e rare le risposte.

  • Il tuo lavoro ha una contemporaneità che richiama non visioni storiche o analisi critiche, ma una lettura neuroscientifica con neuroni specchio dalla velocità di approccio superiore ai tempi di una estetica tradizionale. I lavori interessanti che ho visto non hanno rilevanza storica, non seguono una logica deduttiva, ma hanno un carattere fenomenico mediato dalla coscienza. É tutta un'altra storia!
  • Savini, che è pittrice per eccellenza della più grande crisi d’identità che abbia mai afflitto i due sessi come nell’epoca attuale; tratteggia la sua visione di un mondo che riflette la crisi dell’uomo e della donna, non più in sintonia con i valori della tradizione e nel contempo non completamente sicuri dei nuovi valori che li vedono cambiati, ma ancora non in possesso della loro nuova identità come questa si prospetta nel giungere dei tempi nuovi.

Collettiva TWELVE SPAZIO ART É - REGGIO EMILIA 2016


TWELVE
SPAZIO ART É - REGGIO EMILIA TWELVE retro
3 -31 dicembre 2016 prorogata fino a fine gennaio 2017
Inaugurazione sabato 3 dicembre ore 18,00.
Mostra collettiva di Natale a cura di Spazio ART E’ in collaborazione con Kairos art&projects
Artisti:
Maddalena Barletta, Alberto Bertolotti, Valentina Biasetti, Flavio Bregoli, Massimo Canuti, Nicla Ferrari, Cristina Iotti, Maurizio Magnani, Susy Manzo, Daniela Savini, Tina Sgrò, Enzo Zanni.

Spazio ART E’ conclude il suo primo semestre dalla ripresa delle attività espositive e culturali, organizzando  la mostra collettiva di Natale TWELVE, che vede coinvolti dodici artisti, in gran parte reggiani ma non solo, alcuni dei quali sono già stati presenti nelle mostre precedenti. L’allestimento presenta un susseguirsi di opere di grandi e piccoli formati ed una varietà di tecniche che vanno dalla pittura su tela, al disegno su vari supporti, alle tecniche grafiche, alla fotografia e alla scultura.
Maddalena Barletta presenta la sua ultima ricerca fotografica rielaborata avvalendosi di supporti come il plexiglas; Alberto Bertolotti gioca sui grandi formati con una pittura di grande espressività;
Valentina Biasetti, inconfondibile nel segno e nel colore, espone opere su carta; il mantovano Flavio Bregoli presenta per la prima volta a Reggio Emilia le sue sculture in acciaio, mentre Massimo Canuti propone una serie di lavori a grafite su tavola. Nicla Ferrari negli oli su tela si muove sulla scia di una raffinata figurazione; Cristina Iotti presenta pastelli su carta della serie “Circle of life”; Maurizio Magnani presenta un bronzo frutto della sua recente incursione della scultura, mentre Susy Manzo propone piccole opere della serie “raccontami un’altra storia” realizzate con la inusuale tecnica del papercutting. Mantovana anche Daniela Savini che si presenta per la prima volta a Reggio Emilia con una serie di “puntesecche” magistralmente eseguite. Gli oli su tela della calabrese Tina Sgrò sono resi con fresche ed intense pennellate in cui protagonisti assoluti sono i giochi di luce ed ombra; Enzo Zanni, coordinatore del gruppo fotografico del Circolo degli Artisti di Reggio Emilia, presenta una fotografia già esposta in una recente edizione di Fotografia Europea.


La mostra è visitabile presso Spazio ART E’, via Battaglione Toscano 1b, Reggio Emilia
dal 3 al 31 dicembre 2016 con orario 9.00 – 19.00, chiuso il mercoledì.
Info Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  -  346 9428813
Ingresso libero