• Incisione. Dedicata e appassionata ad argomenti e settori così importanti, preziosi. In un tempo così dinamico che tutto consuma e divora, il tuo occhio attento consegna, e custodisce, la memoria di luoghi e di simboli, di un altrove che sembra diventare lontano, e di cui ne sigilli invece il valore e la ragione del sempre. D. Giaco
  • Daniela Savini è capace di mettere in campo nelle sue opere tutte queste domande ponendo l’uomo nudo di fronte a se stesso e al suo difficile percorso di vita. E’ una giovane testimone del suo tempo, un’età in cui sono poche le certezze, molti gli interrogativi e rare le risposte.   R. Fiorini

  • Il tuo lavoro ha una contemporaneità che richiama non visioni storiche o analisi critiche, ma una lettura neuroscientifica con neuroni specchio dalla velocità di approccio superiore ai tempi di una estetica tradizionale. I lavori interessanti che ho visto non hanno rilevanza storica, non seguono una logica deduttiva, ma hanno un carattere fenomenico mediato dalla coscienza. É tutta un'altra storia!  Nerio Rosa
  • Artista dall’attualissima e per certi versi anche audace visione del mondo. I suoi dipinti riflettono una visione del mondo articolata e profonda, ricca di fini risvolti simbolici.  Importante tra le ulteriori prospettive artistiche presenti nella sua produzione sono la sua visione sia dell’uomo attuale la cui crisi di valori identitari essa esprime nelle sue tele raffigurando un uomo non più sicuro di sé come un tempo, sia della donna attuale che acquisisce anch’essa nell’opera della Savini  tratti psicologici non più totalmente in linea con il suo passato tradizionale.  R. Mascialino

  • Savini, che è pittrice per eccellenza della più grande crisi d’identità che abbia mai afflitto i due sessi come nell’epoca attuale; tratteggia la sua visione di un mondo che riflette la crisi dell’uomo e della donna, non più in sintonia con i valori della tradizione e nel contempo non completamente sicuri dei nuovi valori che li vedono cambiati, ma ancora non in possesso della loro nuova identità come questa si prospetta nel giungere dei tempi nuovi.  R. Mascialino

HUMAN RIGHTS? #H2O - 20 Maggio / 21 settembre 2017, ROVERETO (TN)

 

PROROGA FINO AL 14 OTTOBRE

Partecipo alla Rassegna internazionale HUMAN RIGHTS? #H2O a cura di Roberto Ronca noname

con l'opera:
Parte del tutto
Olio su tela
60x45 cm


HUMAN RIGHTS? #H2O è una rassegna collettiva organizzata da AIAPI con Spazio-Tempo Arte e Art&forte e curata da Roberto Ronca
• HUMAN RIGHTS? #H2O viene organizzata presso la Fondazione Opera Campana dei Caduti dal 20 maggio al 21 settembre 2017
• Il vernissage inaugurale sarà organizzato sabato 20 maggio 2017

Patrocini: UNRIC - Obiettivi per lo sviluppo sostenibile | Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO - IAA AIAP | UNESCO | Comune di Rovereto - Provincia di Trento

A cura di Spazio-Tempo Arte sarà realizzato il catalogo video della manifestazione che verrà proiettato per tutta la durata dell’evento e che verrà pubblicato nel web sui canali dell’organizzazione
• Il reportage della manifestazione sarà pubblicato su aiapi.it, spaziotempoarte.com e sul canale YouTube “robertoronca”

HUMAN RIGHTS?#H2O, dedicata all’Acqua da cui nasciamo, propone tematiche che esigono risposte urgenti e coinvolgenti: è una Rassegna che impone una conoscenza più intensa e impegna le coscienze ad una consapevolezza totale.
HUMAN RIGHTS?#H2O chiede quindi agli Artisti di parlare dell’acqua perché primo tra i diritti umani e chiede di farlo in maniera originale, significativa, concreta e parlandone con trasporto e coinvolgimento sappiano comunicare al pubblico la sua natura, la sua forza, la sua sacralità e la necessità di proteggere la sua essenza. L’Acqua è di tutti; e se a tutti appartiene, tutti dobbiamo imparare a conoscerla e a rispettarla.
Parlare dell’Acqua come diritto primario significa rivolgersi alle donne, agli uomini, alle bambine e ai bambini verso le quali e verso i quali abbiamo un dovere essenziale e urgentissimo: far comprendere, attraverso le immagini, il sacro rispetto per ciò che crea la vita.
Senza l’Acqua nessuno di noi esisterebbe; l’acqua fa di noi ciò che siamo.

 HUMAN RIGHTS? #H2O
FONDAZIONE OPERA CAMPANA DEI CADUTI
LARGO PADRE EUSEBIO JORI - COLLE DI MIRAVALLE
38068 ROVERETO (TN) 

WEB: www.aiapi.it
www.humanrightsart.com
www.spaziotempoarte.com
Comitato Italiano di
IAA/AIAP.UNESCO | 1 rue Miollis 75732 Paris Cedex 15
UNESCO OFFICIAL PARTNER

https://www.facebook.com/aiapitalia
https://www.facebook.com/SpazioTempoArte
https://plus.google.com/+Spaziotempoarteofficialpage/posts
spaziotempoarte.com