Attraverso i mezzi a mia disposizione scrittura pittura e incisione, racconto la mia vita ed allo stesso tempo la contemporaneità. È una continua riflessione e dialogo con me e sull'essere uomo, sull'essere corpo e non solo.

 

Tra le pieghe del tempo tutto scorre
Tra le pieghe del tempo tutto scorre

2021, olio su tela cm 40 x 40

Nostalgia
Nostalgia

2014, olio su tela cm 45 x 60

Parte del tutto
Parte del tutto

2020 parte del tutto olio su tela cm 60 x 45

pane e formaggio
pane e formaggio

2018, olio su tela 30 x 40 cm

Ritratto di M (Coll. pubblica)
Ritratto di M (Coll. pubblica)

2018, olio su tela 91 x 65 cm

Collezione del Portrait Gallery di Tuzla - Bosnia Herzegovina (17 INTERBIFEP)

Eccomi!
Eccomi!

2010-2018, Eccomi!, olio su tela 50 x 40 cm

Abitati da moltitudini. A volerlo, o non volerlo, succede che incontriamo qualcuno. Come la folgore improvvisa, uno squarcio. In lotta, o in amore, l'istante rivela, l'occhio che come lama é luce e lampo. Domenica Giaco

Clessidra
Clessidra

2018, Clessidra, olio su tela cm 80 x 55

Rinascita
Rinascita

2017, olio su tela 60 x 45 cm. Trasmutazione: una morte in cui la corruzione della carne non tocca l'anima, che invece germoglia, presagio di un essere nuovo, rinnovato, ri-nato.
L'essere intimo e l'essere pubblico. Siamo carne. Nessuno status creato dalle convenzioni può negare il nostro sé intimo. La costrizione/costruzione corrode. Ma la corruzione è solo della carne, dei vestimenti. E il sé attraverso la consunzione/corruzione si apre varchi, emerge. (D. Giaco)

Ritratto di M
Ritratto di M

2018, olio su tela 56 x 62 cm

Intimità (Coll. priv.)
Intimità (Coll. priv.)

2018, olio su tela, 100 x 62 cm
Atene (coll.priv.)

Narcisista (1)
Narcisista (1)

2018, olio su tela cm 58 x 66

Lacerato
Lacerato

2018, olio su tela, 89 x 57 cm

Narciso
Narciso

2018, olio su tela, 97 x 67 cm

Specchio (coll. priv.)
Specchio (coll. priv.)

2018, olio su tela, 62 x 57 cm

Commento di D. Giaco: "Cara Daniela, sono rimasta impressionata da quelle mani, e mi chiedevo cosa ci fosse oltre. Chi. Cosa. Ora lo so. Che dono mi fai... Mi piace molto. Moltissimo. Di più. E rafforza la prospettiva. Non la cambia. È un gioco di rimandi. È quell'essere in sé e fuori dal sé.  È il corpo e l'immagine riflessa. Essere nel corpo ed essere corpo. Sono mani che cercano, mani che tendono, mani che esitano. Timore? Ho coscienza che non ti toccherò, ma cerco. È l'invisibile che cerco. Ti incontrerò in qualche modo? La lamina sottile dello specchio sarà barriera, ma il  carattere riflettente  dello stesso amplificherà il segnale, ci restituirà l'immagine fisica (mediata), e forse l'immagine interiore, l'uomo, la sua anima, il suo essere invisibile, ciò che affascina e spaventa. Perchè in ognuno è Eden, in ognuno Ade. È quel volo che ci spaventa, è quel salto. Lo specchio è una porta, e l'uomo è quella soglia. Si è se stessi, e si è l'altro.
Ha già un titolo questa tua opera? È splendida. È viva, quasi ti aspetti che le dita si tocchino qualche istante dopo. Le tue opere hanno questo: coinvolgono lo spettatore, che avanza delle attese, colmate automaticamente dalle sue immagini interiori. Come in un fotogramma, ti aspetti l'immagine successiva, ti aspetti quel movimento, fuori e dentro. Se fermi il respiro, puoi sentire il battito di quei cuori, il loro respiro."

Senza titolo
Senza titolo

2018, olio su tela, 100 x 62 cm

Classico
Classico

2018, Classico, olio su tela, cm 55 x 67

Senza titolo (6)
Senza titolo (6)

2010, olio su tela, 48,5 x 81 cm

Senza titolo
Senza titolo

2010, olio su tela, 30 x 48 cm

Pensieri
Pensieri

2010-11, olio su tela, cm 60 x 102

parte di dittico - Il lavoro nobilita
parte di dittico - Il lavoro nobilita

2011, olio e tempera su tela, 45 x 60 cm

l'io fisico ed il se-io
l'io fisico ed il se-io

2011, olio su tela, cm 50 x 70

Il sé io
Il sé io

2011, olio su tela, cm 50 x 40

Il lavoro nobilita
Il lavoro nobilita

2011, olio e tempera su tela cm 60 x 45

Censura
Censura

2011, Censura, olio e tempera su tela cm 40 x 50

selezione Rassegna Arti e Mestieri Suzzara 2013

Al muro (1)
Al muro (1)

2010, Al muro, olio su tela, 35,5 x 70 cm

Vi aspetto
Vi aspetto

2010, olio su tela cm 71 x 47

Selezione Concorso Il Giocattolo, Museo del giocattolo -Zagarolo (Roma)

Senza titolo
Senza titolo
Senza titolo (5)
Senza titolo (5)
Senza titolo (4)
Senza titolo (4)
Senza titolo (3)
Senza titolo (3)

2011, senza titolo, olio su tela, 60 x 80 cm

Svuotato
Svuotato

2011, olio su tela, 70 x 100 cm

Senza titolo
Senza titolo

2011, olio su tela, 50 x 70 cm

Senza titolo
Senza titolo

2011, olio su tela, 50 x 70 cm

Scrive il critico d'arte Pompea Vergaro: Ella predilige le figure maschili in atteggiamenti contemporanei dove ne sottolinea la giovinezza, l'eleganza la cura dei dettagli e l'impasto armonioso tra pennellate e monocromie che intendono infondere all'intera opera armonia e senso profondo di spiritualità. In primo piano le mani tenute in atteggiamento di accoglienza, ma questo giovane uomo non ha sguardi per nessuno, è chiuso in un involucro dal quale dovrebbe liberarsene. Ma non siamo certi che vorrà farlo. Noi intanto, seguiamo il desiderio di Daniela Savini, la quale, anche se non ci lascia molte indicazioni, considerando che l'opera è senza titolo, è fiduciosa e lo comprendiamo dalle abili e armoniose pennellate che regala...                      (Nociglia, 10 luglio 2011)

Tempo e spazio (Coll. pubbl.)
Tempo e spazio (Coll. pubbl.)

Tempo e spazio, olio su tela, 60 x 45 cm

Collezione di arte contemporanea del Museo Diocesano Francesco Gonzaga -MN

Sovrapposizioni di tempo
Sovrapposizioni di tempo
Sospesi oltre il corpo
Sospesi oltre il corpo

2014, Sospesi oltre il corpo, olio su tela cm 97 x 63

Parte del tutto (2)
Parte del tutto (2)
Parte del tutto (2)
Parte del tutto (2)

2014, olio su tela cm 60 x 45

Nell'ombra (5)
Nell'ombra (5)
Nell' ombra (3)
Nell' ombra (3)
 
Powered by Phoca Gallery